Misty Lane nasce nel 1989 come una garage fanzine alla ricerca di oscure realtà musicali sixties e contemporanee. Edita dall'appassionato giornalista e musicista Massimo del Pozzo,la fanzine resta nell'underground per alcuni anni,venendo stampata e distribuita solo in Italia,in poche centinaia di copie. Dalla sua nascita il marchio Misty Lane viene apposto su numerosi demo tape realizzati dalla band romana The Others e su alcune compilazioni allegate alla fanzine .

La svolta tipografica avviene verso la metà degli anni novanta. Misty Lane diventa a tutti gli effetti una rivista,cui viene allegato per alcuni numeri un supporto in vinile. A partire dal 2003 Misty Lane, con la sua compilazione-CD allegata, viene considerata a pieno titolo una rivista specializzata di ottimo livello. Recensioni entusiastiche la danno tra le migliori a livello mondiale assieme alla Storica Ugly Things di Mike Stax e Shindig di Jon ‘Mojo' Mills. Misty Lane magazine con il suo CD allegato (una sorta di guida sonora alla lettura del magazine,interamente scritto in inglese) raggiunge quota 6000 copie con distribuzione mondiale attraverso canali di librerie e negozi di import. Dal prossimo numero dovrebbe finalmente  essere presente sul circuito nazionale attraverso le librerie Feltrinelli.  

Dal 1989 ad oggi Misty Lane contrassegna più di centocinquanta produzioni,tra demo-tapes , vinili e CD,divenendo a tutti gli effetti un'etichetta storica nel settore sixties. Le produzioni discografiche di band contemporanee (per lo più in formato 45 giri) realizzate sino al 1997 lasciano il posto ad una serie di ristampe di oscuro materiale discografico dei sixties , e per l'occasione viene creato il nuovo marchio Teen Sound Records che sostituirà Misty Lane nelle produzioni di gruppi ‘moderni'. La produzione di vinile continua, affiancata da una necessaria realizzazione in CD di tutti i nuovi lavori. La cura della veste grafica e del suono sono i punti di forza delle produzioni Misty Lane / Teen Sound,acclamate all'estero come tra le migliori all'interno della scena sixties e neo-sixties.

Dal 1999 Misty Lane diviene un'Associazione Culturale, organizzando eventi e partecipando attivamente a festival, fiere del disco,concerti e manifestazioni legate in qualche modo alla cultura degli anni sessanta. Nel 2000 festeggia il primo decennio pieno di attività con il Festival EXPO 2000 portando per la prima volta in Europa i leggendari Chocolate Watchband (autori del brano Expo 2000,appunto) per una kermesse che presenta al Club La Palma a Roma oltre 10 gruppi italiani; personaggi di spicco della scena garage americana come Rudi Protrudi (Fuzztones) e Craig Moore (Gonn), che si alternano sul palco assieme ai romani The Others capitanati da Massimo Del Pozzo; gli scozzesi Thanes, alfieri del più puro Beat sound revival a partire dalla prima metà degli anni ottanta. La manifestazione riscuote successo a riprova che le attività fin ad allora svolte hanno creato un solido circuito di interesse.

A quasi 18 anni dalla sua nascita Misty Lane continua le sue febbrili attività, operando anche come distributore di piccole etichette discografiche di culto; con il suo fornito Mailorder specializzato in Garage, Beat, Freakbeat, Mod,R'n'R, Lounge, Northern soul, Funky,Powerpop ecc ; infine con un suo programma radio in onda ogni Domenica su radio Città Futura dalle ore 19.30 alle 20.30, condotto dagli studi del Micca Club, tra i locali più eccitanti della capitale, sede di un mercatino domenicale di dischi,vestiti e oggettistica vintage che ospita anche uno stand Misty Lane dove è possibile acquistare la rivista,le produzioni Misty Lane /Teen Sound e rarità discografiche.